Razze utilizzate da Antonio Nores Martinez Stampa E-mail

Le razze utilizzate da Antonio Nores Martinez per creare il Dogo Argentino sono 10: Perro de Pelea Cordobes, Mastino Inglese, Bull Terrier, Boxer, Pointer, Alano Arlecchino, Dogue de Bordeaux, Bulldog Inglese, Levriero Irlandese (Irish Wolfhound), Mastino dei Pirenei.

Perro de Pelea CordobesPerro de Pelea Cordobes
Antico cane cordobese utilizzato nella lotta tra cani, frutto dell'incrocio di molossi inglesi, iberici e germanici. Cani di notevole struttura ossea e potente muscolatura, erano simili agli attuali Pit Bull.
Mastino IngleseMastino inglese (Mastiff)
Utilizzato anticamente nella lotta contro tori, orsi, leoni. Prevalentemente al giorno d'oggi si tende ad utilizzarlo per la guardia delle proprietà private. Il suo aspetto maestoso garantisce una certo effetto per eventuali malintenzionati (alcuni esemplari raggiungono i 100 Kg. di peso).
Bull TerrierBull Terrier
Terrier notevolmente diverso da ogni altro terrier per le maggiori dimensioni (deve essere molto potente e muscolarmente tonico, non ci sono limiti di altezza o peso: la sua altezza deve essere proporzionale, dando un' impressione di grande sostanza in rapporto alla mole) e la sua tipica testa ovale. Fu utilizzato nella selezione del dogo argentino per il suo potente morso e per fissare il colore bianco.
BoxerBoxer
Razza estremamente duttile che garantisce al propretario di poterlo addestrare per qualsiasi utilizzo anche se per sua indole eccelle nella difesa personale. Recentemente è uno dei cani più allevati e diffusi nel mondo. Questo carattere garantisce al dogo una grande versatilità nell'impiego.
PointerPointer
Utilizzato per la caccia da ferma è stato utilizzato nel corredo genetico del dogo per garantire una velocità più elevata, un olfatto impeccabile sul selvatico.
Alano ArlecchinoAlano Arlecchino
L'altezza di questa razza varia tra i 70 e gli 80 cm al garrese con un peso di circa 65 Kg. Conferì al dogo una stazza maggiore e gli trasmise nel corredo genetico la forza e la potenza che ha di natura.
Dogue de BordeauxDogue de Bordeaux
Fu utilizzato nella selezione del dogo per la sua presa molto potente garantita dalla stuttura della bocca.
Bulldog IngleseBulldog Inglese
Anticamente usato in Inghilterra, come dice anche il nome, nella lotta contro i tori.
Dotato di una presa molto potente garantita dalle robuste mandibole e dai potenti muscoli masseteri. Oggi considerato cane da salotto ha perso molto in funzionalità pratica a causa di una selezione basata prevalentemente su criteri estetici.
Levriero IrlandeseLevriero Irlandese (Irish Wolfhound)
Utilizzato anticamente nella caccia al lupo venne anche utilizzato per i combattimenti nelle arene medioevali romane. Fu usato per la creazione del dogo principalmente per garantire una velocità maggiore nella rincorsa del selvatico.
Mastino dei PireneiMastino dei Pirenei
Guardiano per indole, che sia per la proprietà o per il gregge del padrone. La stazza garantì nel dogo un aumento della taglia e il colore del mantello permise di fissare il colore bianco che permette di distinguere meglio il dogo durante la caccia.
 
Copyright © 2019 Allevamento Dogo Argentino. Tutti i diritti riservati.
Allevamento Dogo Argentino - Informazioni, articoli, foto e filmati sul Dogo Argentino in Italia e nel Mondo.