Finalmente i Giudici ENCI potranno partecipare a manifestazioni non riconosciute Stampa E-mail
Venerdì 15 Maggio 2009 08:38

News dal sito dell' Ente Nazionale Cinofilia Italoiana E.N.C.I.

Milano, 5 maggio 2009 - Pubblichiamo il testo della circolare Prot. 17699 DA/FC/sg inviata dall'ENCI ai gruppi cinofili, associazioni specializzate di razza e consigli cinofili regionali.

Si rende noto che il Consiglio Direttivo dell’ENCI ha ribadito l’operatività, a decorrere dal 1° gennaio 2009, del nuovo Regolamento speciale delle esposizioni canine, nel quale non si prevedono più espresse restrizioni nei confronti degli associati che vogliano partecipare sia a manifestazioni non riconosciute ENCI che a manifestazioni autorizzate dall’Ente. Con l’occasione, il Consiglio Direttivo ha altresì confermato che gli esperti giudici possono, previa autorizzazione nel rispetto del disciplinare di riferimento, partecipare anche a manifestazioni non riconosciute dall’ENCI e dalla FCI, in un’ottica generale di favore verso il movimento associativo, teso tanto a valorizzare la selezione delle razze quanto a valorizzare la cinofilia di base. Riaffermato quanto sopra, il Consiglio Direttivo si riserva di adottare tutte le determinazioni del caso affinché l’ENCI, in tutte le sue articolazioni, operi in modo coerente al disposto normativo, nel rispetto dei principi e delle finalità istituzionali propri dell’Ente.

Cordiali saluti. Il Presidente dell’ENCI
Dr. Domenico Attimonelli

Questa bella notizia porterà (si spera) finalmente un pò di cultura cinofila in quelle manifestazioni non ufficiali ENCI (e sono tante) che fino ad oggi erano giudicate da NON professionisti del settore. Cosa ancora più importante è che saranno i giudici stessi a trarne vantaggio in quanto avranno la possibilità di avere un maggior contatto col pubblico e con tutte quelle persone che, pur avendo un bellissimo soggetto, preferiscono per motivi economici o personali, non partecipare alle esposizioni cinofile.

Come ben sanno i possessori del Dogo Argentino, la nostra razza non ha purtroppo molto giudici validi e spesso vediamo vincere dei soggetti che di Dogo hanno ben poco. La speranza è che grazie a questa novità, i Giudici stando a contatto con la realtà non solo ufficiale, potranno farsi un'idea più corretta di come dovrebbe essere un Dogo, sia dal punto di vista morfologico che caratteriale.

Massimo Amos Giani

 
Copyright © 2019 Allevamento Dogo Argentino. Tutti i diritti riservati.
Allevamento Dogo Argentino - Informazioni, articoli, foto e filmati sul Dogo Argentino in Italia e nel Mondo.